Tutti i doni di Hallison, il ragazzo adottato a distanza da Marco Marzocca

Una grande passione per il calcio, un’adozione a distanza, un incontro inaspettato possono cambiare la vita di una qualunque persona. Ma se tutto questo succede a Curitiba, nello Stato brasiliano del Paranà, allora la storia che ne viene fuori ha qualcosa di speciale, e rappresenta un segnale di speranza e un esempio di solidarietà che vanno ben oltre la semplice casualità degli eventi.

Quella di Hallison è una storia che ha dell’incredibile. Accolto in una casa-famiglia della città di Curitiba insieme a suo fratello sin dalla tenera età a causa di gravi problemi familiari, Hallison ha potuto ricevere un’istruzione, coltivare degli hobby, seguire le proprie passioni e ricevere tutte quelle cure che altrimenti non avrebbe mai potuto avere.

Nel febbraio del 2007 il ragazzo è stato adottato a distanza da Marco Marzocca, il primo personaggio del mondo dello spettacolo che si è avvicinato ad Aidworld, seguendone da vicino l’attività e sostenendone e incoraggiandone in ogni modo l’impegno.

L’aiuto prezioso della casa-famiglia e di questo straordinario amico a distanza, però, non sono gli unici regali che Hallison ha avuto dalla vita. Un altro dono, altrettanto importante, è quello dei suoi piedi, capaci di calciare un pallone con una maestria e una precisione che hanno dell’incredibile anche in un Paese come il Brasile, da sempre terra di grandissimi calciatori.

Grazie alla sua bravura e alla sua passione Hallison, che ha compiuto 18 anni, è potuto uscire dalla casa-famiglia che lo ha ospitato per anni ed è andato a vivere nel centro sportivo insieme alla squadra  della sua città, dedicandosi a tempo pieno a quello che una volta era un semplice passatempo e che ora si è trasformato in una concreta possibilità di carriera, che gli potrà offrire l’opportunità di crearsi una famiglia e lasciarsi per sempre alle spalle i problemi vissuti durante l'infanzia.

Eppure i doni di Hallison non sono ancora finiti. L’ultimo questo fortunato ragazzo lo ha ricevuto non molto tempo fa, quando un giorno sull’autobus ha rincontrato per caso sua madre. Dopo essere scoppiati in lacrime i due hanno riallacciato i rapporti e ora sia Hallison che suo fratello vanno a trovare periodicamente la donna. Ora la loro speranza è quella di poter cominciare a prendersi cura di lei, ricostruendo, grazie all’affetto e all’aiuto che hanno ricevuto, quella famiglia che gli era stata negata.

Jennifer Zocchi